#PomeriggioSPECIALE dellaTerza C

I ragazzi di terza C hanno vissuto un pomeriggio speciale tutti insieme a scuola. Hanno deciso di trascorrere del tempo aggiuntivo negli spazi scolastici per rafforzare la loro amicizia e per il desiderio di stare insieme, sono stati coordinati dalla loro assistente di classe, la professoressa Foresti. Le fotografie mostrano tanta allegria e divertimento. Il gruppo ha anche riflettuto sugli obiettivi formativi per l’anno scolastico in corso e hanno scelto una parola guida:”CORRESPONSABILITA'”. Il pomeriggio si è chiuso con un’uscita in gelateria tutti insieme, a cui si è unita anche suor Eleonora.

Da non perdere

Tornano a grande richiesta le iniziative legate al territorio, di cui la nostra scuola è come ogni anno parte organizzativa. Si tratta di incontri con personaggi illustri del mondo dell’educazione, aperti alla cittadinanza.

Quest’anno si parte con il pedagogista Daniele Novara. CLICCA QUI per seguire live l’evento.

LOCANDINA NOVARA

RAGAZZinFORMA is on fire!

Il nostro mensile quest’anno conta la bellezza di 36 redattori, guidati da tre brillanti caporedattori: Dario Berti, Benedetta Carriero Roda e Giorgia Iaccarino, che oggi hanno tenuto una lezione speciale per i propri “colleghi”.

Parallelamente il nostro gruppo “attualità” prosegue nell’analisi dei fatti salienti dello scenario contemporaneo, che faranno parte di una nuovissima rubrica. Stay tuned!

Esploriamo la “performarte” alla Scuola dell’Infanzia

Oggi all’Infanzia Festa dell’Accoglienza e apertura della Programmazione Educativa che ha come filo conduttore “Un anno da circo”. Abbiamo avuto come ospite d’onore Nicola Colleoni, acrobata e performer davvero straordinario. I bambini, attentissimi e stupiti hanno accompagnato con applausi tutti i momenti… Ci uniamo all’esclamazione di una bambina durante lo spettacolo: “ma è tutto strepitoso!!!”

Nuove piastrelle sul Muretto dei Giusti

muretto giusti3 nuovi protagonisti hanno preso il loro posto sul Muretto dei Giusti, che accoglie i visitatori della nostra scuola proprio all’ingresso, a sinistra rispetto al cancello verde.

Le piastrelle raffigurano Bana Alabed, Wangari Maathai e Carlo Acutis e sono state realizzate da tre ragazzi di terza dell’anno scorso: Viola De Prezzo, Sofia Bersani ed Emanuele Valentini.

Clicca QUI per leggere il post pubblicato a giugno scorso.

Un’uscita davvero speciale

Noi bambini delle classi quinte, l’11 ottobre, siamo stati con le nostre maestre in Terra Santa!

Ci sarebbe piaciuto andarci veramente, ma il nostro viaggio lo abbiamo fatto visitando la mostra: “La Terra più amata da Dio. La custodia di Terra Santa” presso la parrocchia sant’Enrico.

Il tempo a nostra disposizione non è stato sufficiente per leggere e commentare i numerosi pannelli con le fotografie che presentano come i Francescani, oggi, sono i custodi della terra di Gesù.

Nel 1217, a Santa Maria degli Angeli presso Assisi, San Francesco decise di mandare i suoi frati in tutte le nazioni. Per Francesco il luogo più caro è sicuramente la terra di Gesù, dove l’amore di Dio si è fatto carne, dove Gesù ha vissuto, predicato e risanato.

Nel 1219 Francesco incontra il Sultano d’Egitto Melek-el-Kamel per portare la sua parola di pace in mezzo alla guerra tra i Crociati e i Mamelucchi. Da quell’incontro i frati di san Francesco poterono stabilirsi in Terra Santa e prendersi cura di quei luoghi.

Grazie alla bravissima Claudia, la nostra guida, abbiamo scoperto che la presenza dei Francescani nella Terra di Gesù consiste nel custodire i luoghi, custodire le persone, custodire la memoria.

I bambini delle classi quinte