PER CHI VA…UN SALUTO E UN GRAZIE

“L’uomo contemporaneo ascolta più volentieri i testimoni che i maestri o, se ascolta i maestri, è perché sono dei testimoni.” Paolo VI

Raccontare l’esperienza di chi è vissuto con te in poche righe non è facile, le parole non sempre sono capaci di esprimere ciò che si è sperimentato.

Valeria sei stata proprio così!

MAESTRA: l’insegnare, suscitare conoscenza e aiutare ad apprendere è stata una delle tue caratteristiche.

Sempre, discretamente e silenziosamente attiva, capace di coinvolgere sia i bambini che i colleghi.

MAESTRA: in molti anni di servizio alla nostra scuola, tanti e tanti bambini hanno potuto averti come guida. Non solo nell’essere bravi alunni ma li hai avviati e sostenuti nei primi passi della propri crescita.

TESTIMONE: è facile essere maestra, si studia, si imparano alcune strategie, ma l’essere testimoni non lo si impara, lo si è perché si è certi di aver ricevuto un dono che non è da noi.

TESTIMONE: sei stata tu, Valeria! Testimone che annuncia, che spera, che incoraggia al gusto del bello e del vero.

Dimentica di te, hai dato un tocco di gratuità dove il quotidiano stava rivestendosi di giorni sempre uguali.

GRAZIE VALERIA!